Storia

Maffei azienda storica
L’ombrellificio Maffei nasce nel 1953 nel solco della tradizionale attività del “lusciat” tipica dell’alto Novarese.

Il lusciat era l’artigiano ambulante che costruiva e riparava gli ombrelli quando questi erano un bene di famiglia, un oggetto durevole nel tempo.

Massino_Visconti_I_Lusciat_del_Vergante-ott
All'artigiano è dedicato un monumento a Massino Visconti che rappresenta il lusciat col suo piccolo apprendista.
All'oggetto è dedicato il Museo dell'Ombrello di Gignese.
gatto-ombrello
Al territorio è dedicata la stutua del "Gatto con l'ombrello" di Carpugnino.
disegno storico azienda maffei
Il laboratorio nel 1954

Dopo l’apertura del negozio di ombrelli e cappelli in corso Roma a Borgomanero il passo successivo fu la costruzione del laboratorio di produzione che ancora oggi è sede dell’attività.

Purtroppo l’ombrello negli anni 70/80 divenne un articolo di consumo, quasi usa e getta, e la produzione italiana venne travolta dai prodotti cinesi di basso prezzo e altrettanta bassa qualità.

I fratelli Maffei avevano però gia differenziato l’attività verso l’ombrellone da giardino.
La gamma di ombrelloni negli anni è progressivamente cresciuta con nuovi modelli esclusivi.
Oggi il marchio Maffei è conosciuto in tutta Europa ed è un riferimento nel mondo dell’arredamento outdoor.

Riconoscimenti

Ombrelloni Maffei a X FACTOR
Ombrelloni Maffei a X FACTOR
Ombrelloni Maffei: orgoglio del MADE IN ITALY
Ombrellificio Maffei riceve " L'Ombrellino D'argento "